Trading system all’opera

Periodicamente vi aggiorno sull’operato del trading system che utilizzo negli ultimi anni sui mercati azionari. Voglio ripartire dal quel 23 dicembre del 2018, data in cui pubblicai l’articolo correzione o inversione ?  , l’ultimo che analizzava i grafici dei principali mercati azionari mondiali dal punto di vista dell’analisi tecnica. In quell’occasione, molti di voi mi scrissero, chiedendomi di sbilanciarmi….ma in quel momento io riuscivo solo a fare una fotografia la quale mi diceva che dovevo stare investito nonostante il mercato da mesi stava scendendo. Bene, a questo serve un trading system, a fornirti una bussola che ti permetta di non essere influenzato dai venti che cambiano e girano  frequentemente.

Se fosse stata una correzione o una inversione l’avremmo capito solo successivamente mano mano che passavano i giorni e le sedute di borsa. Oggi sappiamo che si è trattato di una correzione all’interno di un trend primario rialzista iniziato nel 2009 in USA. L’ennesima e una delle più profonde correzioni dal 2009, ancor più del 2016 (-17,50%) ma ordinaria e regolare nella sua manifestazione quanto tipica del mercato azionario da quando esiste. L’algoritmo basato sulle medie ha dato un segnale di vendita i primi giorni dell’anno (il 17 gennaio)  quando l’indice world era a -20%. Una delle principali regole a cui ci si attiene quando si usa un sistema come questo è quello di aspettare la chiusura di fine mese e se il segnale ancora persiste operare. In quel caso ovvero a fine gennaio 2019 il mercato aveva ripreso il suo trend rialzista da diverse sedute e cosa ben più importante le medie mobili avevano girato al rialzo. Dunque ho deciso di stare in attesa senza operare ma monitorando settimanalmente grafici e medie nella speranza che fossero progressivamente rialziste. Così fu e successivamente arrivò il segnale di acquisto ad aprile 2019. Poteva andare diversamente, ovvero i prezzi avrebbero potuto continuare a scendere ma noi avremmo alleggerito o azzerato l’esposizione azionaria attenendoci ad un approccio metodico e non discrezionale. Ebbene, la situazione ad oggi,  non segnala un inversione del trend primario rialzista. Partiamo dall’indice mondiale azionario a 3 anni

E’ chiaramente in atto l’ennesima correzione del movimento rialzista partito a fine gennaio 2019. Non sappiamo dove andremo, certo, ma l’indicatore ci suggerisce oggi di stare investiti perchè il trend primario rimane.

Guardiamo anche l’indice principale americano S&P 500

Grafico molto simile al world all country precedente con massimi e mini crescenti dall’ultima correzione profonda del 2018

L’europa mostra, come sempre negli ultimi anni, un trend meno forte ma anche qui il trading system segnala di stare investiti

Stessa cosa per gli emergenti.

Il giappone, l’altro mercato che seguiamo, che rappresenta il 7% dell’indice MSCI World all country, in questo momento ci da un segnale out.

La forza dello Yen, che come l’oro ed il Bund,  è considerato un bene rifugio, ha fatto da contraltare al listino azionario giapponese ma  è consigliato il sottopeso.

Ci tengo a precisare ancora una volta che il suddetto trading system ha la funzione di cogliere ed individuare  i trend di medio lungo termine con il minor numero possibile di falsi segnali. I movimenti laterali del mercato purtroppo generano falsi segnali e quello che in gergo tecnico si definisce “rumore” ma quando il trend imbocca la via del rialzo o ribasso i segnali forniti sono di grande aiuto.

Ribadisco ancora una volta che non si tratta di un sistema che ci fornisce indicazioni sulla sopravvalutazione/sottovalutazione del mercato azionario. Infatti potrebbe accadere che il mercato continui a salire pur essendo sopravvalutato o continui a scendere pur essendo sottovalutato…ma il mercato a sempre ragione dunque analizzare i grafici ci permette di capire se stare dentro o fuori indipendentemente dall’analisi di variabili fondamentali quali gli indicatori di bilancio delle società e del mercato in generale.

Ovviamente sono disponibile e ben contento di accogliere suggerimenti ed idee sull’operatività di mercato ma non disponibile ad accettare qualsiasi operatività basata sulla discrezionalità poichè destinata nel tempo e negli negli anni a fallire.

 

 

Informazioni su gianlucabati

Consulente finanziario Finecobank
Questa voce è stata pubblicata in Borsa, Finanza, trading system e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...